Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Geografia della complessità

Oggetto:

Geography of complexity

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
FIL0407
Docente
Dott.ssa Cristina Scarpocchi (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in Scienze dell'Educazione
Anno
1° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD attività didattica
M-GGR/02 - geografia economico-politica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto
Tipologia unità didattica
corso
Prerequisiti
Nessuno
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso affronta gli aspetti fondativi della disciplina e si propone di fornire agli studenti: a) conoscenze sugli elementi di base dell’indagine geografica in riferimento alla comprensione delle principali configurazioni della territorialità (luogo, ambiente e paesaggio); b) comprendere le fasi del processo di territorializzazione, vale a dire della trasfromazione dello spazio in territorio; c) competenze atte a discutere criticamente gli apparati concettuali che fondano la disciplina; d) acquisire il lessico specifico disciplinare; e) sviluppare capacità argomentative e di analisi critica dei fenomeni geografici.

The course deals with the foundational aspects of the discipline and aims to provide students with: a) knowledge of the basic elements of geographic inquiry with reference to understanding the main configurations of territoriality (place, environment and landscape); b) understanding the stages of the process of territorialization, that is, of the transfromation of space into territory; c) skills to critically discuss the conceptual apparatuses that ground the discipline; d) acquiring the discipline-specific vocabulary; and e) developing argumentative skills and critical analysis of geographic phenomena.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

I. Conoscenza e comprensione: lo studente acquisirà la conoscenza dei principali modelli interpretativi dei temi relativi al territorio come prodotto dell'azione sociale.
II. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: grazie alle nozioni apprese, lo studente saprà analizzare principi e strumenti delle politiche e delle pratiche territoriale alle diverse scale.
III. Autonomia di giudizio: lo studente sarà in grado di formare un giudizio indipendente e critico sulle dinamiche territoriali, sulle prassi sociali sulle politiche che le governano e sulla loro interazione alle diverse scale.
IV. Abilità comunicative: lo studente acquisirà la capacità di comunicare le competenze acquisite, nonché le proprie opinioni in merito alle questioni più controverse legate ai temi della territorializzazione contemporanea in una prospettiva transcalare.
V. Capacità di apprendimento: lo studente sarà in grado di poter applicare conoscenza e comprensione acquisite agli ambiti professionali e di ricerca attinenti a sistemi territoriali complessi.

I. Knowledge and understanding: the student will acquire knowledge of the main interpretative models of issues related to land as a product of social action.
II. Ability to apply knowledge and understanding: through the notions learned, the student will be able to analyze principles and tools of territorial policies and practices at different scales.
III. Autonomy of judgment: the student will be able to form independent and critical judgments about territorial dynamics, social practices on the policies that govern them and their interaction at different scales.
IV. Communication skills: the student will acquire the ability to communicate the skills acquired, as well as his or her own opinions on the most controversial issues related to contemporary territorial issues from a transcalar perspective.
V. Learning skills: the student will be able to be able to apply acquired knowledge and understanding to professional and research fields relevant to complex territorial systems.

 

Oggetto:

Programma

Il Corso introduce gli studenti alle problematiche della geografia come forma territoriale dell’azione sociale. 
In tale prospettiva, il territorio viene studiato come un prodotto culturale complesso e, insieme, come una condizione-chiave del funzionamento e della riproduzione dei gruppi umani. La comprensione della territorialità attraversa la dimensione logica e storica, fornendo gli strumenti concettuali e metodologici per l’analisi degli interventi trasformativi del territorio siano essi frammentati che unitariamente pianificati. Viene richiamata infine l’attenzione sui processi di costruzione del territorio, considerandone il profilo multiscalare.

A livello di base, il corso affronta gli aspetti fondativi della disciplina. Esso segue da un lato, un percorso di ricostruzione logica e storica del processo di territorializzazione offrendo, dall’altro lato, gli elementi di base per comprendere le principali configurazioni della costruzione del territorio a diverse scale e i dispositivi sociali che ne reggono la formazione e l’evoluzione.

Il corso si articola in tre parti:

1. una prima parte che riguarda gli aspetti teorici generale della territorializzazione;

2. una seconda parte che si incentra sulla costruzione della disciplina geografica e sulla sua istituzionalizzazione nei percorsi formativi In Europa;

3. e infine una terza parte dove vengono verranno presentate le diverse declinazioni geografiche del concetto di Antropocene.

- Il corso comprende altresi' una parte piu' applicativa, che si incentra su differenti studi di caso relativi all'impiego degli strumenti metodologici e chiavi interpretative della geografia della complessita' a specifici contesti africani. 

Nella prima parte del corso si illustrano i fondamenti teorici relativamente alle dinamiche dei processi di territorializzazione.

Nella seconda parte del corso verranno presentate le diverse declinazioni geografiche del concetto di Antropocene, secondo il quale l’Umanita’ diviene una forza geologica, in virtu’ della quale la pervasività dell’attività umana nei processi biologici che avvengono sulla Terra e che caratterizzano il pianeta in quanto essere vivente è tale per cui si manifesta il bisogno di marcare l’in­gresso in una nuova era geologica, caratterizzata dall’attività geo-ctonica dell’umanità. In questa seconda parte del corso, il concetto di Antropocene verra’ utilizzato come chiave interpretativa per comprendere alcuni tra i principali fenomeni che interessanto l’era contemporanea, dal cambiamento climatico ai fenomeni migratori.

 

 

The course introduces students to the problems of geography as a territorial form of social action. In this perspective, territory is studied as a complex cultural product and, at the same time, as a key condition of the functioning and reproduction of human groups. The understanding of territoriality crosses the logical and historical dimensions, providing the conceptual and methodological tools for the analysis of transformative interventions in the territory whether they are fragmented or unitarily planned. Finally, attention is drawn to the processes of land construction, considering their profile at different scales.

At the basic level, the course addresses the foundational aspects of the discipline. It follows, on the one hand, a logical and historical reconstruction of the process of territorialization, offering, on the other hand, the basic elements for understanding the main configurations of territoriality (place, landscape, environment) and the social devices that govern its formation and evolution.

The course will be divided into a general theoretical part and a more specific part. In the first part of the course, theoretical foundations will be explained with regard to the dynamics of territoriality and processes of territorialization.

The second part of the course will present the different geographical declinations of the concept of the Anthropocene, according to which Humanity becomes a geological force, by virtue of which the pervasiveness of human activity in the biological processes occurring on Earth and characterizing the planet as a living being is such that there is a need to mark the entry into a new geological era, characterized by the geo-ctonic geo-genetic activity of humanity. In this second part of the course, the concept of the Anthropocene will be used as an interpretive key to understanding some of the major phenomena affecting the contemporary era, from climate change to migration phenomena.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Insegnamento erogato in presenza e contemporaneamente in modalita' sincrona per gli studenti che non potranno seguire le lezioni per comprovate esigenze di salute, collegandosi al link

https://unito.webex.com/meet/cristina.scarpocchi

Il materiale didattico sara' messo a disposizione degli studenti sulla pagina Moodle dell'insegnamento.

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza sincrona per tutto l'anno accademico (vedi sopra).

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

The examination consists of a written test on the topics presented during classes and on the bibliography.
Any research and design work produced in the course within specific seminar and workshop lines will form part of the examination assessment.
The following grade levels will be taken into account: soundness of knowledge, richness of discursive articulation and property of expressing.

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Geografia e Antropocene. Uomo, ambiente, educazione
Anno pubblicazione:  
2019
Editore:  
Carocci
Autore:  
Giorda
Capitoli:  
1, 2, 3, 4, 5 e 6
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Verso una teoria geografica della complessita
Anno pubblicazione:  
1988
Editore:  
Unicopli
Autore:  
Turco A.
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Filosofia e scienza nella geografia contemporanea
Anno pubblicazione:  
1987
Editore:  
Unicopli
Autore:  
Capel H.
Note testo:  
Il volume non e' reperibile in commercio e pertanto verra' messo a disposizione su Moodle
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Geografia e cooperazione allo sviluppo. Temi e prospettive per un approccio territoriale
Anno pubblicazione:  
2008
Editore:  
FrancoAngeli
Autore:  
Bignante E., Dansero E., Scarpocchi C.
Capitoli:  
1; 2; 5; 7
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

Inserire qui il testo in inglese (massimo 4000 caratteri). Non eliminare l’indicazione “English” tra le parentesi quadre; è necessaria per la creazione dell’etichetta di visualizzazione del testo in inglese. Una volta inseriti i testi eliminare queste indicazioni in modo che non risultino visibili agli studenti. 



Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2022 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    30/06/2023 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 17/07/2022 13:51

    Non cliccare qui!