Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Antropologia delle religioni

Oggetto:

ANTHROPOLOGY OF RELIGION

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
SCF0505
Docente
Enrico Comba (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Scienze dell'Educazione
Anno
2° anno 3° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
M-DEA/01 - discipline demoetnoantropologiche
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Temi e argomenti trattati, nonchè le competenze e le abilità che si intendono formare, sono congruenti con il percorso formativo del corso di laurea. In particolare si intende fornire una preparazione nell'ambito delle discipline antropologiche e una conoscenza delle principali manifestazioni religiose del mondo contemporaneo.

Themes and topics dealt with, as well as the competences and abilities which we have the purpose to form, are coherent with the general degree program. In particular, it is planned to supply an introduction to the anthropological disciplines, and a preliminary knowledge of the main religious manifestations in the contemporary world.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Gli studenti dovranno acquisire le principali nozioni di base per lo studio e l'analisi dei fenomeni religiosi, nella loro divesrità e complessità, sviluppando una sensibilità per l'osservazione critica delle dinamiche religiose nel mondo contemporaneo, nonché sulle questioni riguardanti la convivenza tra forme religiose diverse.

Students are requested to learn some basic concepts regarding the study and analysis of religious phenomena, taken in their diversity and complexity, and to acquire a sensibility regarding the critical observation of religious dynamics in the contemporary world and questions about the relationships between different religious communitites.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni della durata complessiva di 54 ore (9 CFU), svolte in aula con l'aiuto di proiezioni e occasionalmente di documenti video.

Lectures for a total of 54 hours (9 CFU), given in classroom with slides and occasionally videos.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Le conoscenze e capacità sviluppate dallo studente saranno verificate con un colloquio orale, comprendente domande sui principali temi affrontati dai testi scelti dall'esaminando. Sarà considerata adeguata la preparazione (con una votazione espressa in trentesimi) se lo studente si dimostrerà in grado di esprimersi con efficacia, impiegando la terminologia corretta. Dovrà inoltre mostrare di saper studiare in modo critico i testi suggeriti e di saperne individuare i punti salienti e le linee teoriche ispiratrici.

Knowledge and capacities acquired by students shall be verified with an oral colloquium, including questions about the main themes dealt with in the chosen texts. An adequate preparation shall be judged (with an evaluation scaled until 30) when the students are able to express themselves with efficacy, employing the correct terminology. They have also to demonstrate being able to study critically the suggested bibliography and to identify the salient ideas and the inspiring theoretical viewpoints.

Oggetto:

Programma

Le religioni nel mondo contemporaneo: evoluzioni e trasformazioni.

 

Il corso si propone di presentare un’introduzione allo studio antropologico dei fenomeni religiosi, includendo anche una trattazione di alcune teorie classiche di interpretazione antropologica. In ogni cultura si possono riscontrare diverse forme di credenze e pratiche religiose, che costituiscono una complessa tipologia che va dalle religioni indigene, alle forme religiose delle civiltà antiche fino alle religioni monoteistiche.

Verranno descritte in modo particolare:

- Le religioni del mondo antico

- Le religioni della Cina

- Induismo e Buddhismo

- Il Giudaismo

- Il Cristianesimo

- L'Islam

- I movimenti religiosi contemporanei

Religions in the contemporary world: Evolution and transformations

The course presents an introductory view of the anthropological approach
to religious phenomena, including a reference to some of the classical anthropological theories. In every culture one finds different forms of
religious beliefs and practices. The great variety of them spans within a
wide range, from the religions of indigenous peoples, to the religions
of the ancient civilizations and to the monotheistic faiths.

In particular shall be described:

- The religions of Antiquity

- Chinese religions

- Hinduism and Buddhism

- Judaism

- Christianity

- Islam

- Contemporary religious movements

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Programma d’esame per frequentanti e non frequentanti:

1)  Un testo a scelta tra:

      E. COMBA – Antropologia delle religioni. Un’introduzione, Roma-Bari, Laterza, 2008.

      F. LENOIR – Piccolo trattato di Storia delle religioni, Milano, Garzanti, 2011.

      H. SMITH - Le religioni del mondo, Roma, Fazi, 2011.

2)     Due testi a scelta tra i seguenti: 

E. DURKHEIM – Le forme elementari della vita religiosa, Sesto S.Giovanni, Mimesis, 2013.

M. WEBER – L’etica protestante e lo spirito del capitalismo. Milano, Rizzoli, 1991.

M. ELIADE – Il sacro e il profano, Torino, Bollati Boringhieri, 2006.

R. OTTO – Il Sacro, Brescia, Morcelliana, 2011.

R. CAILLOIS – L’uomo e il sacro, Torino, Bollati Boringhieri, 2001.

R.A. RAPPAPORT – Rito e religione nella costruzione dell’umanità, Padova, Edizioni Messaggero, 2004.

G.A. ALMOND – R.S. APPLEBY – Religioni forti: l’avanzata dei fondamentalismi sulla scena mondiale, Bologna, Il Mulino, 2006.

C. GEERTZ - Islam: lo sviluppo religioso in Marocco e in Indonesia. Milano: Raffaello Cortina, 2008.

F. FABBRO – Neuropsicologia dell’esperienza religiosa, Roma, Astrolabio, 2010.

R. WRIGHT – L’evoluzione di Dio, Roma, Newton Compton, 2010.

E. PACE – Raccontare Dio: la religione come comunicazione, Bologna, Il Mulino, 2008

E. PACE (a cura) – Le religioni nell’Italia che cambia, Roma, Carocci, 2013.

F. GARELLI - Religione all'italiana. Bologna, Il Mulino, 2012.

U. FABIETTI - Materia sacra: corpi, oggetti, immagini, feticci nella pratica religiosa. MIlano: Raffaello Cortina, 2014.

S. ALLOVIO - Riti di iniziazione,  Milano, Raffaello Cortina, 2015.

G. FILORAMO - Ipotesi Dio, Bologna, Il Mulino, 2016.

R. GUOLO - Sociologia dell'Islam, MIlano, Mondadori, 2016.

N.H. ABU ZAYD - Islam e storia: critica del discorso religioso, Torino, Bollati Boringhieri, 2002.

D.T. SUZUKI - Lo Zen e la cultura giapponese, Milano, Adelphi, 2014.

R. GOMBRICH - Il pensiero del Buddha, MIlano, Adelphi, 2012.

R. KIRKLAND - Il Taoismo, Roma, Ubaldini, 2006.

G. FLOOD - L'Induismo, Torino, Einaudi, 2006.

D. SMITH - Induismo e modernità, Milano, Bruno Mondadori, 2008.

N. SOLOMON - Ebraismo, Torino, Einaudi, 2008.

E. TREVISAN SEMI - T. PARFITT - Ebrei per scelta: movimenti di conversione all'ebraismo, Milano, Raffaello Cortina, 2004.

A. HULTKRANTZ - Concezioni dell'anima tra gli Indiani del Nord America, Caprie, Ed. Ester, 2016.

  • Texts for attending and non-attending students:

 1) One text chosen among the following:

1)      E. COMBA – Antropologia delle religioni. Un’introduzione, Roma-Bari, Laterza, 2008.

      F. LENOIR – Piccolo trattato di Storia delle religioni, Milano, Garzanti, 2011.

      H. SMITH - Le religioni del mondo, Roma, Fazi, 2011.

 2) Two texts chosen among the following: 

E. DURKHEIM – Le forme elementari della vita religiosa, Sesto S.Giovanni, Mimesis, 2013.

M. WEBER – L’etica protestante e lo spirito del capitalismo. Milano, Rizzoli, 1991.

M. ELIADE – Il sacro e il profano, Torino, Bollati Boringhieri, 2006.

R. OTTO – Il Sacro, Brescia, Morcelliana, 2011.

R. CAILLOIS – L’uomo e il sacro, Torino, Bollati Boringhieri, 2001.

R.A. RAPPAPORT – Rito e religione nella costruzione dell’umanità, Padova, Edizioni Messaggero, 2004.

G.A. ALMOND – R.S. APPLEBY – Religioni forti: l’avanzata dei fondamentalismi sulla scena mondiale, Bologna, Il Mulino, 2006.

C. GEERTZ - Islam: Lo sviluppo religioso in Marocco e in Indonesia. Milano: Raffaello Cortina, 2008.

F. FABBRO – Neuropsicologia dell’esperienza religiosa, Roma, Astrolabio, 2010.

R. WRIGHT – L’evoluzione di Dio, Roma, Newton Compton, 2010.

E. PACE – Raccontare Dio: la religione come comunicazione, Bologna, Il Mulino, 2008

E. PACE (a cura) – Le religioni nell’Italia che cambia, Roma, Carocci, 2013.

F. GARELLI - Religioni all'italiana, Bologna, Il Mulino, 2012.

U. FABIETTI - Materia sacra: corpi, oggetti, immagini, feticci nella pratica religiosa. Milano: Raffaello Cortina, 2014.

S. ALLOVIO - Riti di iniziazione,  Milano, Raffaello Cortina, 2015.

G. FILORAMO - Ipotesi Dio, Bologna, Il Mulino, 2016.

R. GUOLO - Sociologia dell'Islam, MIlano, Mondadori, 2016.

N.H. ABU ZAYD - Islam e storia: critica del discorso religioso, Torino, Bollati Boringhieri, 2002.

D.T. SUZUKI - Lo Zen e la cultura giapponese, Milano, Adelphi, 2014.

R. GOMBRICH - Il pensiero del Buddha, MIlano, Adelphi, 2012.

R. KIRKLAND - Il Taoismo, Roma, Ubaldini, 2006.

G. FLOOD - L'Induismo, Torino, Einaudi, 2006.

D. SMITH - Induismo e modernità, Milano, Bruno Mondadori, 2008.

N. SOLOMON - Ebraismo, Torino, Einaudi, 2008.

E. TREVISAN SEMI - T. PARFITT - Ebrei per scelta: movimenti di conversione all'ebraismo, Milano, Raffaello Cortina, 2004.

A. HULTKRANTZ - Concezioni dell'anima tra gli Indiani del Nord America, Caprie, Ed. Ester, 2016.

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì10:00 - 12:00Aula 2 Palazzo Nuovo - Piano terra
Martedì10:00 - 12:00Aula 2 Palazzo Nuovo - Piano terra
Mercoledì10:00 - 12:00Aula 2 Palazzo Nuovo - Piano terra

Lezioni: dal 20/02/2018 al 06/06/2018

Nota: Le lezioni inizieranno martedì 20 febbraio.
La lezione del 15/5 si terrà nell'aula 34 Palazzo Nuovo, al medesimo orario

Oggetto:

Note

Gli studenti che seguono il programma da 6 CFU  potranno scegliere un solo testo dall’elenco di cui al punto 2 (oltre a 1 testo del punto 1). 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 01/09/2017 14:53
Location: https://educazione.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!