Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Accertamento lingua francese

Oggetto:

ASSESSMENT FRENCH

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
SCF0167
Docente
Antonella Amatuzzi (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Scienze dell'Educazione
Anno
1° anno
Tipologia
Per la prova finale e per la conoscenza della lingua straniera
Crediti/Valenza
3
SSD dell'attività didattica
L-LIN/04 - lingua e traduzione - lingua francese
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
E' richiesta una conoscenza di base del francese, accertata attraverso una apposita prova (prova di lettorato) che è comunque obbligatorio aver superato per ottenere i crediti relativi al corso.
La prova di lettorato consiste in una prova di ascolto ed un test di grammatica, corrispondenti al livello B1 del quadro di riferimento europeo. Gli studenti che lo ritengano necessario possono prepararsi attraverso un apposito corso, a frequenza non obbligatoria. Per formare classi di lettorato omogenee, verrà svolto un test di livello subito dopo la chiusura delle immatricolazioni.
I lettorati si svolgono a partire dal mese di settembre.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 Il corso, che si tiene esenzialmente in lingua francese, si propone di sensibilizzare gli studenti al fenomeno della variazione del francese, cioè a come non esista una lingua unica ed una sola norma accettabile, ma molte realizzazioni possibili, diverse e in particolare alla variazione sociale.

 The course introduces the phenomenon of variation in French (in particular social variation), highlighting how there is not  single standard and norm, but it is possible to find different realisations of the language.

 

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 Gli studenti dovranno dimostrare di aver raggiunto la padronanza dei concetti e dei metodi illustrati riguardanti  la studio del fenomeno della variazione linguistica.

Al termine dell’insegnamento gli studenti dovranno conoscere le principali tipologie di variazione linguistica (in particolare diastratica e  diafasica) del francese,  analizzarle, capirne il funzionamento  e renderne conto con esempi pertinenti, anche attraverso comparazioni con la lingua italiana.

 

Students will have to demonstrate that they can master concepts and methods about the phenomenon of variation in French, presented during the course.

At the end of the cours, students are expected to know and be able to analyze, understand and exemplify (also within a comparative framework with Italian) the main typologies of linguistic variation (in particular diastratic and diaphasic) of French. 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 Lezioni della durata di 18 ore complessive (3 CFU), essenzialmente in lingua francese, che si svolgono in aula con l’ausilio di proiezioni. Gli studenti seguiranno anche le lezioni di lettorato che si svolgono dall'inizio dell'anno accademico.

 

This is an 18 hour module (3 credits), mainly taught in French, which will also use films and other materials. Students will also follow the lettorato course, which starts at the beginning of the academic year.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

Le competenze acquisite saranno verificate attraverso un colloquio orale in francese sul contenuto del corso  e un 'exposé' orale su un argomento concordato con la docente.

E’ richiesto anche il superamento della prova di lettorato

La preparazione sarà considerata adeguata se lo studente dimostrerà la padronanza dei concetti di base riguardo al fenomeno della variazione linguistica per la lingua francese, esponendoli con chiarezza, ricorrendo alla terminologia specifica necessaria e fornendo esempi pertinenti.

 Language competences will be assessed through an oral exam in French and with some presentations (exposés, also during the course) on specific topics

Students pass the exam if they can explain the notions dealt with during the course clearly, using an appropriate terminology and with relevant examples; 

Oggetto:

Attività di supporto

A partire dal mese di settembre gli studenti potranno seguire le lezioni di lettorato, volti a consolidare la loro preparazione linguistica.

http://culture.campusnet.unito.it/do/corsi.pl/Show?_id=chj9

Oggetto:

Programma

 A partire dai concetti di norma linguistica e di francese ‘standard’ si studieranno gli usi linguistici ‘diversi’, che se ne allontanano, dal punto di vista diastatico (per analizzare gli usi linguistici nei diversi gruppi sociali o professionali), diafasico (per affrontare i vari registri e livelli di lingua, che variano a seconda della situazione di comunicazione) e diamesico (particolarità del codice scritto e dell’orale).

 Starting from the concepts of language norm and standard French, the course will deal with ‘other’ language uses, with particular reference to  diastratic level (language use for social or professional groups), diaphasic level (registers and levels of the language according to the communicative context) and  diamesic (levelfeatures of written and oral codes),.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 

La bibliografia completa verrà indicata all’inizio del corso e materiale utile per la preparazione dell’esame sarà messo a disposizione da parte della docente.

Testi di riferimento:

Françoise Gadet, “La variation: le français dans l'espace social, régional et international”, in AA.VV.,Le Grand livre de la langue française, Paris, Seuil, 2003, pp. 91-152

Françoise Gadet,  La variation sociale en français, Paris, Ophrys, 2003.

Variétés, variations & formes du français ( sous la direction d'Olivier Bertrand et Isabelle Schaffner), Paris, Editions de l’Ecole Polytechnique, 2011

 

 

The complete bibliography and the materials students have to prepare for the exam will be available at the beginning of the course.

References:

Françoise Gadet, “La variation: le français dans l'espace social, régional et international”, in AA.VV.,Le Grand livre de la langue française, Paris, Seuil, 2003, pp. 91-152

Françoise Gadet,  La variation sociale en français, Paris, Ophrys, 2003.

Variétés, variations & formes du français ( sous la direction d'Olivier Bertrand et Isabelle Schaffner), Paris, Editions de l’Ecole Polytechnique, 2011



Oggetto:

Note

E' richiesta una conoscenza di base del francese, accertata attraverso una apposita prova (prova di lettorato) che è comunque obbligatorio aver superato per ottenere i crediti relativi al corso.

La prova di lettorato consiste in una prova di ascolto ed un test di grammatica, corrispondenti al livello B1 del quadro di riferimento europeo. Gli studenti che lo ritengano necessario possono prepararsi attraverso un apposito corso, a frequenza non obbligatoria. Per formare classi di lettorato omogenee, verrà svolto un test di livello subito dopo la chiusura delle immatricolazioni.

Gli studenti che non potranno frequentare sono pregati di contattare via mail la docente.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 27/09/2016 12:04

Non cliccare qui!