Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Istituzioni di diritto pubblico

Oggetto:

Insitutions of Public Law

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
FIL0218
Docente
Tanja Cerruti (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Scienze dell'Educazione
Anno
2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
IUS/09 - istituzioni di diritto pubblico
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento si propone di fornire agli studenti le nozioni fondamentali sull'ordinamento costituzionale italiano anche al fine di dotarli di una chiave di lettura della realtà politico-istituzionale che li circonda, con particolare riferimento ai settori nei quali il loro percorso  troverà i principali sbocchi professionali.

The course intends to provide students with the knowledge of the main elements of the Italian constitutional order, with the aim of giving them the basic instruments to understand the political and institutional framework and the fields where they will mainly find professional opportunities.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Al termine dell'insegnamento lo studente deve innanzitutto dimostrare di conoscere le vicende storico-politiche che hanno portato all'approvazione della Costituzione italiana, la struttura ed i principali contenuti della stessa. Più nello specifico, deve poi sapere quali rapporti intercorrono fra i tre organi di governo (Parlamento, Presidente della Repubblica, Governo), le modalità di elezione o nomina e le principali competenze di ognuno di essi, nonché le principali prerogative dei giudici e le garanzie dei cittadini nei rapporti con gli stessi. Deve poi possedere una conoscenza almeno basilare delle fonti del diritto nazionali e dei criteri per risolvere i contrasti fra le stesse, dei pilastri su cui si regge il sistema di tutela dei diritti umani, dei contenuti e limiti di alcuni diritti, con particolare riferimento a quelli sociali.

Allo studente è poi richiesto di saper applicare tali nozioni alla realtà politica che lo circonda, al fine di comprenderne e saperne esplicare le dinamiche e di formulare eventualmente un giudizio o un'opinione propri su fatti di cui sono protagonisti gli organi costituzionali. Particolarmente rilevanti sono considerati l'uso di un linguaggio appropriato e la capacità di sintesi nell'esplicazione delle nozioni apprese così come l'attitudine ad utilizzare ed interpretare quanto riportato dai mezzi di comunicazione alla luce delle disposizioni normative.

At the end of the course students have to show a basic knowledge of: the historical political events surrounding the approval of the Italian Constitution as well as its structure and main contents; the relations among the Parliament, the President and the Government, the way they are named or elected and their functions; the constitutional prerogatives of judges and the citizens' rights towards the Judiciary; the Italian sources of law, including the way of solving the antinomies among them; the Italian system of fundamental rights, above all social rights.

Then, students must be able to use their knowledge in the political framework around them, in order to understand and also explain its dynamics and autonomously express an opinion on political events. Special importance is recognized to the skills they will show in using an appropriate language, synthesizing and interpreting the media in relation according to normative acts.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento avverrà attraverso 54 ore di lezioni frontali.

Si raccomanda di portare a lezione la Costituzione italiana.

The course will be held with 54 hours of frontal lessons.

Students are requested to take the text of the Italian Constitution.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

L'esame si svolgerà in forma scritta.

L'apprendimento sarà verificato dal docente sottoponendo allo studente due o tre domande "aperte", che avranno ad oggetto differenti parti del programma. La "struttura" che lo studente attribuirà alla risposta, così come la padronanza e il livello di approfondimento dell'argomento di cui darà prova consentiranno al docente di valutare se ed in quale misura siano stati raggiunti gli obiettivi formativi dell'insegnamento.

In particolare, ognuna delle risposte sarà valutata in trentesimi e il voto finale sarà dato dalla media fra i voti delle singole risposte.

Il docente potrà concordare con gli studenti FREQUENTANTI lo svolgimento di una prova finale.

Gli studenti con esigenze educative speciali e DSA sono invitati a informarsi tempestivamente presso gli uffici preposti e ai seguenti link per poter usufruire del sostegno necessario durante gli esami.

https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita/servizi-offerti-agli-studenti-con-disabilita

The exam will be written.

Students will have to answer to two or three "open" questions, about different parts of the program. The ˝structure˝ and the deepness of the answer will allow the teacher to evaluate the students' knowledge as well as the achievement of the aims of the course.

Each answer will get a vote in thirtieths; the final result will derive from the arithmetic average of the single votes.

The teacher may agree different ways of doing the exam with students who are ATTENDING the lessons.

Students with special educational needs and DSA are invited to ask the offices and consult the following link in order to get the necessary support for the exam

https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita/servizi-offerti-agli-studenti-con-disabilita

Oggetto:

Programma

L'insegnamento avrà inizio con un'introduzione sulle vicende storico-politiche che hanno portato all'approvazione della Costituzione del 1948 e all'affermazione del sistema costituzionale attualmente vigente e passerà in rassegna i principali modelli di forma di stato e di forma di governo che si sono affermati nel tempo o che sono attualmente vigenti.

La parte seguente dell'insegnamento sarà dedicata agli organi di governo (Parlamento, Consiglio dei Ministri e Presidente della Repubblica), dei quali saranno prese in esame le modalità di elezione o nomina, le competenze e le relazioni reciproche.

In riferimento al Parlamento e al Governo, particolare attenzione sarà posta sulle fonti del diritto, di cui si esamineranno i procedimenti di adozione, l'ambito di competenza e anche le eventuali anomalie che ne caratterizzano l'uso.

Nella seconda parte, l'insegnamento avrà come oggetto il funzionamento del potere giudiziario e della Corte costituzionale, il sistema degli enti territoriali ed i diritti umani.

In riferimento al primo, si presterà particolare attenzione alle garanzie riconosciute ai cittadini nei confronti del sistema giudiziario e ai principi posti alla base dello stesso. Della Corte verranno analizzate invece la composizione e le competenze, con particolare riferimento al giudizio di legittimità costituzionale e alla tipologia di pronunce che ne scaturiscono. Si prenderanno poi in esame il sistema degli enti territoriali e le modalità con cui essi esercitano le forme di autonomia loro riconosciute dalla Costituzione.

Ci si soffermerà infine sui diritti e sulle libertà ma anche sui doveri previsti dalla nostra Carta costituzionale, con particolare riferimento a quelli della sfera sociale e alle modifiche che stanno interessando attualmente la forma di stato sociale. Sarà presa in esame la legge nazionale sui servizi sociali e il riparto delle competenze fra enti pubblici e privato sociale in materia.

The course will begin with the analysis of the historical and political framework in which the Italian Constitution was adopted and of the main models of State and Government organization.

 Then, the lessons will focus on the Government Bodies (Parliament, Council of Ministers and President of the Republic), taking into exam their ways of election or designation, the functions and the mutual relations.

Talking about the Parliament and the Government, special attention will be paid to the sources of law, their adoption procedure, sphere of competence and possible anomalies in their use.

In the second part, the lessons will focus on the activity of the Judiciary and of the Constitutional Court, the local government and on the human rights care.

About the Judiciary, special attention will be paid to the principles on which it is founded and on the rights of citizens involved with justice; the course will then analyze the composition and competences of the Constitutional Court, especially for what concerns the judgement on compatibility of laws with Constitution. Later, lessons will concern the share of power among the State and local Autorities.

At the end, the course will focus on human rights and freedoms, as well as on duties provided by Italian Constitution, with special reference to the difficulties which actually interest the welfare state and taking into consideration the share of powers between public and private actors provided in the filed of social services by the relative laws.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

T. Groppi - A. Simoncini, Introduzione allo studio del diritto pubblico e delle sue fonti, Giappichelli, Torino, ult. ed., esclusi i capitoli VII (la Costituzione economica) e X (la Pubblica Amministrazione) e

A. Pioggia, Diritto sanitario e dei servizi sociali, Giappichelli, ultima edizione, esclusi i capitoli III (Il sistema sanitario) e V (L'integrazione socio-sanitaria).

 

 



Oggetto:

Note

Per il curriculum Educatore professionale socio-culturale.

 Per preparare l'esame e per seguire le lezioni è fondamentale avere una copia della Costituzione.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 12/02/2019 15:34

Non cliccare qui!