Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Antropologia dei media

Oggetto:

ANTHROPOLOGY OF MEDIA

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
SCF0540
Docente
Prof. Ambrogio Artoni (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Scienze dell'Educazione
Anno
2° anno 3° anno
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
L-ART/06 - cinema, fotografia e televisione
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Nessun prerequisito
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso analizzerà i dispositivi espressivi dei diversi “strumenti del significare”,  dall’oralità primaria alla scrittura chirografica e a stampa, dall’audiovisivo ai new media, allo scopo di analizzarne  funzionalità e modelli  comunicativi, con particolare riferimento  ma anche il ruolo determinante nell’evoluzione delle civiltà alla luce della storia delle mentalità e dei relativi modelli culturali.

The course analyzes the expression techniques of different “instruments of signification”, from Orality to Literacy, from audio-visual to the New media, to define communicative functionality and models.

English text being updated

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza delle modalità comunicative degli specifici "strumenti del comunicare", da un punto di vista storico e antropologico, e loro impiego nei progetti e nelle strategie educative.

Knowledge of the specific modes of communication "Understanding Media", a historical and anthropological point of view, and their use in projects and educational strategies.

 

English text being updated

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali e laboratori

 

Lectures and workshops

English text being updated

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento avrà luogo oralmente, tramite un’interrogazione atta a verificare la capacità dello studente di saper collocare le caratteristiche funzionali dei vari media nel quadro di specifiche contrapposizioni categoriali, analizzate e discusse durante il corso.

 

Exam: oral test. It aims at evaluating the students’ ability to identify and compare different media into the main philosophical and communicative cathegories, which are analyzed at the course.

English text being updated

Oggetto:

Attività di supporto

Laboratori di approfondimento e di introduzione ai metodi e alle tecniche della comunicazione audiovisiva e multimediale

Oggetto:

Programma

Il corso prenderà le mosse dall’opposizione categoriale oralità/scrittura,  che verrà discussa non solo per il semplice differenziale generalmente registrato dai linguisti – la scrittura come mera registrazione visiva del linguaggio parlato, ma anche e soprattutto, sulla scorta degli studi di autori come Ong, Havelock e McLuhan,  come opposizione di macrosemiotiche implicanti una diversa organizzazione del pensiero,  dunque in ultima analisi di modelli culturali differenti quanto a valori etici, estetici, civili e religiosi.  Temi che saranno affrontati  sincronicammente  ma anche  diacronicamente, a partire dal passaggio dall’oralità primaria alla scrittura alfabetica nella Grecia antica,  attraverso  il Medioevo barbarico e cristiano fino all’invenzione della stampa,  per arrivare, dopo secoli di incontrastato dominio del libro e della parola scritta, alla progressiva affermazione, sempre più massiva, di media tecnologici implicanti evidenti elementi di  oralità secondaria, “di ritorno”, quali la radio, il cinema,  la televisione e finalmente, nell’epoca della globalizzazione, internet. Nel corso delle lezioni saranno inoltre discusse le potenzialità educative dei vari media (il modello platonico del dialogo, quello aristotelico del primato della scrittura, il ruolo della scrittura nella scuola in epoca moderna, fino agli impieghi in funzione didattica/educativa degli attuali  media tecnologici).

The course starts from Orality and Literacy opposition, which will be discussed not only for the linguistics vision, but also from another position such as Ong, Havelock and McLuhan. This point of view is a macrosemiotic opposition involving a different organization of Thoughts. These themes will be discussed starting from: the passage from Orality to alphabet in the ancient Greece; from medieval Era to the invention of printing; from the power of book to the technological media (radio, cinema, TV and Web), with some important elements of ‘Secondary Orality’. In the lectures will also discuss the educational potential of the various media (the Platonic model of dialogue, the Aristotelian primacy of writing, the role of writing in the school in the modern era, up to employment in didactic / educational media technology).

English text being updated

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

- Ambrogio Artoni, "Il sacro dissidio. Presenza, mimesis, teatri d'Occidente", Torino, Utet Lbreria, 2005

- David Weinberger, La stanza intelligente. La conoscenza come proprietà della rete, Codice Edizioni, 2012

 

English text being updated

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 14/04/2016 12:22
Location: https://educazione.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!