Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Metodologia della ricerca mediaeducativa (Savigliano)

Oggetto:

MEDIA EDUCATIONAL RESEARCH METHODOLOGY

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
FIL0400
Docente
Alberto Parola (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in Scienze dell'Educazione
Anno
2° anno
Periodo
Da definire
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD attività didattica
M-PED/04 - pedagogia sperimentale
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto ed orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

Il corso si propone di illustrare i principali metodi e strumenti della ricerca mediaeducativa e di fornire agli studenti gli strumenti teorici e metodologici per la lettura e la progettazione di ricerche compiute in differenti contesti educativi in relazione ai media e ai mondi digitali.

1) Introduzione alle teorie e ai metodi principali della ricerca educativa;

2) Focalizzazione sulla ricerca mediaeducativa

2) Le strategie di ricerca applicate al digitale;

3) Gli strumenti della ricerca nei contesti educativi, con accento sul confronto tra approccio qualitativo e quantitativo e sul rapporto con i media;

4) Sviluppo di competenze mediali/digitali utili per l'educatore

5) Scelta, progettazione e svolgimento di una ricerca "simulata" (per i frequentanti);

6) Costruzione degli strumenti;

7) Attuazione della ricerca (bibliografia, materiali on-line, uso degli strumenti, raccolta e analisi dati, interpretazione dei risultati);

 The course aims to illustrate the main methods and tools of media-educational research and to provide students with the theoretical and methodological tools for reading and designing research carried out in different educational contexts in relation to media and digital worlds.

1) Introduction to the main theories and methods of educational research; 2) Focus on media-educational research;

2) Research strategies applied to digital;

3) Research tools in educational contexts, with an emphasis on the comparison between qualitative and quantitative approaches and on the relationship with the media;

4) Development of media / digital skills useful for the educator;

5) Choice, planning and development of a "simulated" research (for attending students);

6) Construction of tools;

7) Implementation of the research (bibliography, on-line materials, use of tools, data collection and analysis, interpretation of results);

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Saper leggere e progettare una ricerca empirica in relazione ai mondi mediali e digitali

Sviluppare conoscenze e abilità relative ai media e al digitale

Conoscere i sistemi mediali e sviluppare capacità critica sul rapporto tra educazione e media

Costruire competenze di ricerca in ambito mediaeducativo

Formulare idee di imprese sociali di tipo mediaeducativo

Descrittori di Dublino

Conoscenza e capacità di comprensione: gli studenti devono conoscere le principali teorie riferite agli ambienti digitali, alla media education (ME) e alla riceerca educativa e mediaeducativa e devono saper comprendere i concetti principali e le pratiche legate ai due domini di conoscenza.

b) Capacità di applicare conoscenza e comprensione: gli studenti devono essere in grado di progettare un progetto di ricerca basato sulla ME, sostenibile con le caratteristiche del futuro contesto professionale e coerente nelle sue varie parti.

c) Autonomia di giudizio: gli studenti devono considerare pregi e limiti delle tecnologie digitali e dei mondi mediali; inoltre devono essere in grado di sviluppare pensiero critico nei confronti dell’uso e della produzione di scritture e materiali on line.

d) Abilità comunicative: gli studenti, in gruppo, devono presentare il loro progetto attraverso il racconto verbale accompagnato da una presentazione visuale e sonora.

e) Capacità di apprendimento: gli studenti devono dimostrare di aver sviluppato la capacità di collegare teorie e pratiche di tipo mediaeducativo, di saper scegliere strumenti e metodi in ambito digitale in coerenza con la loro progettualità e di saper collaborare con i loro “colleghi”.

 Knowing how to read and design empirical research in relation to the media and digital worlds Develop media and digital knowledge and skills Know media systems and develop critical skills on the relationship between education and media Building research skills in the media-education field Formulate media-educational social enterprise ideas Dublin descriptors

a) Knowledge and understanding: students must know the main theories related to digital environments, media education (ME) and educational and media educational research and must be able to understand the main concepts and practices related to the two domains of knowledge.

b) Ability to apply knowledge and understanding: students must be able to design a research project based on ME, sustainable with the characteristics of the future professional context and coherent in its various parts.

c) Independent judgment: students must consider the merits and limitations of digital technologies and media worlds; they must also be able to develop critical thinking regarding the use and production of online writings and materials.

d) Communication skills: students, in groups, must present their project through the verbal story accompanied by a visual and sound presentation.

e) Learning skills: students must demonstrate that they have developed the ability to connect media-educational theories and practices, to be able to choose tools and methods in the digital environment in line with their planning and to be able to collaborate with their "colleagues".

Oggetto:

Programma

 

Programma per i frequentanti: 
TRINCHERO (TUTTO) + "TRINCHERO-PAROLA" (cap. Parola e cap. Denicolai) + "Dispensa del docente, consegnata a inizio corso" + un testo a scelta della sezione monografica + relazione finale.

Programma per i NON frequentanti: 
TRINCHERO (TUTTO) + "TRINCHERO-PAROLA" (cap. 2 Parola e cap. 12 Denicolai "Immagini e connessioni") + "BUCKINGHAM" + "Dispensa del docente" + un testo a scelta della sezione monografica + un articolo scaricato dalla rivista Media Education (http://riviste.erickson.it/med/)

L'esame prevede una prova preliminare scritta sulla parte ISTITUZIONALE (si veda sotto).

L'orale è su TUTTO IL PROGRAMMA.

Parte istituzionale (institutional section) per l'esame scritto

1. TRINCHERO, I metodi della ricerca educativa, Roma, Laterza, 2004

2. DISPENSA DEL DOCENTE (da aggiornare)

3. TRINCHERO R., PAROLA A., Educare ai processi e ai linguaggi dell'apprendimento, Milano, Angeli, 2017.

4. BUCKINGHAM D., Un manifesto per la media education, Firenze, Mondadori, 2020.

 

Parte monografica (monographic section)

1. ARCAGNI S., Visioni digitali, Torino, Einaudi, 2016.

2. BOLTER J.D., GRUSIN R., Remediation, Milano, Guerini, 2002.

3. BUCKINGHAM D., Media education, Trento, Erickson, 2006.

4. CARR N., Internet ci rende stupidi?, Milano, Cortina, 2011.

5. DENICOLAI L., PAROLA A., Scritture mediali, Milano, Mimesis, 2017

6. FELINI D., TRINCHERO R., Progettare la media education, Milano, Franco Angeli, 2015.

7. GALLESE V., GUERRA M., Lo schermo empatico, Milano, Cortina, 2015.

8. MAGNOLER P., Ricerca e formazione, Lecce, Pensa Multimedia, 2012

9. MC KENZIE W., Intelligenze multiple e tecnologie per la didattica, Trento, Erickson, 2006.

10. MEZIROW J., Apprendimento e trasformazione, Milano, Cortina, 1991.

11. MORIN E., Il metodo 3. La conoscenza della conoscenza, Milano, Cortina, 2007.

12. ODDO L., L'inconscio fra il reale e il virtuale, Bergamo, Moretti&Vitali, 2018.

13. PAROLA A., Regia educativa. L'insegnante osservatore tra percorsi "in ricerca", linguaggi e strategie, Roma, Aracne, 2012.

14. RHEINGOLD H., Perché la rete ci rende intelligenti, Milano, Cortina, 2013.

15. ROSE F., Immersi nelle storie, Torino, Codice, 2013.

16. SORZIO P., La ricerca qualitativa in educazione, Roma Carocci, 2005.

17. SPITZER M., Solitudine digitale, Milano, Corbaccio, 2016.

18. TELLESCHI R., TORRE G., Il primo colloquio con l'adolescente, Milano, Cortina, 1997.

19. ZICCARDI G., L'odio on line, Milano, Cortina, 2016.

 

Program for attending students: 
TRINCHERO (TUTTO) + "TRINCHERO-PAROLA" (cap. 2 Parola e cap. 12 Denicolai "Immagini e connessioni") ) + "Teacher's handout" (copy shop c.so san Maurizio corner via S. Ottavio) + one text of your choice from the monographic section + final report (total 3 texts + report).

Program for NON-attending students: 
TRINCHERO (TUTTO) + "TRINCHERO-PAROLA" (cap. 2 Parola e cap. 12 Denicolai "Immagini e connessioni") + "BUCKINGHAM" + "Teacher's handout " (copy shop c.so san Maurizio corner via S. Ottavio) + one text of your choice from the monographic section + final report (total 4 texts + report) + an article downloaded from Media Education magazine 

https://www.medmediaeducation.it/rivista-semestrale (archivi)

The exam includes a preliminary written test on the INSTITUTIONAL section.

The oral exam is on the WHOLE PROGRAM.

 

Institutional section

1. ARCAGNI S., Visioni digitali, Torino, Einaudi, 2016.

2. BOLTER J.D., GRUSIN R., Remediation, Milano, Guerini, 2002.

3. BUCKINGHAM D., Media education, Trento, Erickson, 2006.

4. CARR N., Internet ci rende stupidi?, Milano, Cortina, 2011.

5. DENICOLAI L., PAROLA A., Scritture mediali, Milano, Mimesis, 2017

6. FELINI D., TRINCHERO R., Progettare la media education, Milano, Franco Angeli, 2015.

7. GALLESE V., GUERRA M., Lo schermo empatico, Milano, Cortina, 2015.

8. MAGNOLER P., Ricerca e formazione, Lecce, Pensa Multimedia, 2012

9. MC KENZIE W., Intelligenze multiple e tecnologie per la didattica, Trento, Erickson, 2006.

10. MEZIROW J., Apprendimento e trasformazione, Milano, Cortina, 1991.

11. MORIN E., Il metodo 3. La conoscenza della conoscenza, Milano, Cortina, 2007.

12. ODDO L., L'inconscio fra il reale e il virtuale, Bergamo, Moretti&Vitali, 2018.

13. PAROLA A., Regia educativa. L'insegnante osservatore tra percorsi "in ricerca", linguaggi e strategie, Roma, Aracne, 2012.

14. RHEINGOLD H., Perché la rete ci rende intelligenti, Milano, Cortina, 2013.

15. ROSE F., Immersi nelle storie, Torino, Codice, 2013.

16. SORZIO P., La ricerca qualitativa in educazione, Roma Carocci, 2005.

17. SPITZER M., Solitudine digitale, Milano, Corbaccio, 2016.

18. TELLESCHI R., TORRE G., Il primo colloquio con l'adolescente, Milano, Cortina, 1997.

19. ZICCARDI G., L'odio on line, Milano, Cortina, 2016.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 Lezioni frontali e lavori di gruppo

 Frontal lessons and group work

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame scritto ed esame orale (prova con test a domande a risposta aperta)

 Written exam and oral exam

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
L'inconscio tra reale e virtuale
Anno pubblicazione:  
2018
Editore:  
Moretti&Vitali
Autore:  
Letizia Oddo
ISBN  
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

testo

text



Oggetto:

Note

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l'anno accademico. Gli studenti e le studentesse sono pregati/e di iscriversi al corso per ricevere tempestivamente comunicazioni ed essere costantemente aggiornati/e in merito all'evoluzione della situazione

 

Per gli studenti/esse con DSA o disabilità, si prega di prendere visione delle modalità di supporto (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita) e di accoglienza (https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsa) di Ateneo, ed in particolare delle procedure necessarie per il supporto in sede d’esame (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita/supporto-agli-studenti-con-disabilita-sostenere-gli-esami).”

 

Si consiglia agli/alle studenti/esse di iscriversi all’insegnamento sulla piattaforma Campusnet, così da ricevere tempestivamente le comunicazioni da parte del docente, specie nell’eventualità che la situazione sanitaria determini necessarie modifiche rispetto alla didattica”.

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2022 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    30/06/2023 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 08/08/2022 09:42

    Non cliccare qui!