Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Sociologia della marginalità e della devianza

Oggetto:

SOCIOLOGY OF DEVIANCE AND MARGINALITY

Oggetto:

Anno accademico 2024/2025

Codice attività didattica
SCF0495
Docente
Sergio Scamuzzi (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in Scienze dell'Educazione
Anno
3° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD attività didattica
SPS/12 - sociologia giuridica, della devianza e mutamento sociale
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto ed orale
Tipologia unità didattica
corso
Prerequisiti
La padronanza di concetti sociologici di base è indispensabile e verrà consolidata con lo studio a fini di allineamento di una manuale. Utile una certa dimestichezza con la ricerca di dati e documenti scritti e visivi sulla rete.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Acquisire competenze utili a ricononoscere fenomeni di devianza e marginalità nella esperienza diretta e in sue rappresentazoni sociali comuni (rete, immagini, discorsi) e formulare ipotesi sulle cause; acquisire abilità di  trovare documenti e dati  pertinenti alla descrizione e spiegazione;  conoscere teorie e analisi della devianza e della marginalità.  Acquisire la conoscenza di politiche e azioni correttive.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza di concetti e teorie per descrivere e spiegare forme di devianza, competenza per l scelta e impiego di fonti per l'analisi, conoscenza delle professioni adibite intervenire su devianze e marginalità e valutazione dell'equilibro tra responsabilità individuali e sociali. Capacità di applicare le conoscenze e competenze aquisite   alla società italiana e alle realtà urbane, con alcune comparazioni internazionali. Autonomia di giudizio sui confini tra normalità, devianza, innovazione e sui correttivi opportuni individuali e collettivi. Capacità trasversali  di apprendimento e comunicazione scritta valutate con le prove di esame 

 

Knowledge of concepts and theories to describe and to explain deviances, competence on the choice of sources of data, knowledge of the the professions that act on deviance and marginality, evalutation of the equilibrium, between social and personal responsability, capacity to apply learned notions to the Italian society and cities,, with some international hint. Autonomous judgment on the borders among normality, deviance and innovation and on collective and personal corrections. Cross capacities for learning and written communication are evaluated by the final exam.

 

 

 

Oggetto:

Programma

1.Devianza  e normalità

Continuum della devianza da norme da fortemente sancite (crimine) a debolmente sancite ('cattive maniere'):  il confine mobile tra devianza e normalità.Teorie che spiegano la devianza. Contesti sociali della sua diffusione e della formazione delle norme sociali e agency individuale.  Principali forme, selezionate anche secondo le azioni di competenza  dell'educatore professionale e  gli interessi manifestati dai frequentanti: devianza on line: cyberbullismo e odio in rete; crimine comune e dei colletti bianchi;  femminicidio e suicidio;  immigrazione clandestina e lavoro nero; prostituzione; barboni-homeless ; con particolare attenzione ai giovani.   

2.L' "uomo marginale"  e la povertà: le forme in parziale sovrapposizione alla devianza  

3. Forme di controllo sociale, dal carcere all'interazione quotidiana, e leve correttive: politiche sociali e azioni di associazioni e comunità professionali a fini di contenimento e correzione, agency individuale . Profilo dell'educatore professionale.  Il  futuro del controllo e della solidarietà sociale tra stato, mercato e gratuità. Ideologie politiche sui fenomeni devianti, sulla povertà  e sulla sicurezza.

4. Casistiche in Italia e a Torino, confronti internazionali, principali operatori pubblici e privati del territorio.

  1. Deviance and normality

A continumm of deviance from heavily sanctioned norms (crime) to light norms (bad manners). The mobile border between normality and eviance. Theories that explain deviance. Social contexts where the norms take shape and diffusion and personal agency. Main deviances : a selection for professional educators and students’ interests : on line deviance (bullying, hatespeech) ; common crime and white collar crime ; homicides of women and sucide ; illegal immigration and undecleared work ; prostitution ; homeless   . A special attention on the younger generation.

  1. The ‘marginal man’ theory and the partial overlap between poverty and deviance

3.Institutions of social control, from jail to everyday interaction, and actions of correction : social policies, volountary associations and social professions, personal agency of deviant people. A profile of the professional educator. The future of social control and of social welfare : the mix of state, market and gift. Political ideologies on deviance, poverty and security.

4.Cases in Italy and in Torino, international comaparisons, main public and private actors in our teritory.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni, slide. proiezione di brevi filmati, interventi di operatori professionali in aula,   tracce per la preparazione  dei brevi elaborati richiesti  su fonti indicate 

Lessons, slides, short movies, meetings with professionals , maps and surces to help the writing of thesis

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame orale con domande sui concetti contenuti nei manuali di S.Scamuzzi, Sociologia ,Egea (capp.1,3,4,5,8 e appendice on line La questione criminale, Devianza e marginalità) e di F. Prina, Devianza e criminalità,  Carocci ,  seguite da discussione di tesine di ricerca  (10 cartelle di 2200 battute, consegnate almeno una settimana prima dell'appello)  su una forma di devianza, sulla base di una  monografia e di una  fonte di dati che ne tratta , indicati da un elenco e  concordati col  docente. 

Nessuna differenza tra frequentanti e non. La frequenza regolare è vivamente raccomandata per una preparazione più agevole ed efficace

Questions about concepts in the handbooks by Scamuzzi and Prina, followed by  a discussion of  short paper (about 10 pages 2200 charactres, to be sent to the teacher one week before the exam) on one form of deviance, based on a monograph and a source of data, from a list suggested by the teacher, at students’ choice.

No difference betwwen attendants and no, but presence is strongly suggested

Oggetto:

Attività di supporto

  Slide e testi delle lezioni, con percorsi di studio  e link a illustrazioni di casi in rete, sono resi disponibili in appendice all'edizione on line del manuale  di sociologia;  colloqui individuali  a richiesta tramite mail;   registrazione delle lezioni su moodle

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Sociologia. Nuove questioni sociali del mondo globale,
Anno pubblicazione:  
2021
Editore:  
Egea, Milano
Autore:  
Sergio Scamuzzi
ISBN  
Capitoli:  
capp.1,3,4,5,8 e appendice dell'edizione on line La questione criminale, Devianza e marginalità
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Devianza e criminalità
Anno pubblicazione:  
2019
Editore:  
Carocci, Roma
Autore:  
Franco Prina
ISBN  
Capitoli:  
tutti ecccetto: 2.4, 2.5 ,3.5,3.6,3.7, 4.3,4.4
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

Un terzo testo, monografico, utilizzato anche per scrivere la tesina, insieme con una fonte di dati  , viene concordato  col docente, in funzione del caso di devianza / marginalità/controllo sociale scelto per l'approfondimento. Un primo elenco di testi e di fonti a scelta: T.J.Sullivan,Politiche sociali,  Pearson (un cap. a scelta  tra 3,7,8,9); Barbagli et al , Sociologia della devianza (un cap. a scelta tra 2,3,4,5,6,7);    Barbagli, Comprare amore, Il Mulino (Intr. e capp 19,20,21); Belluati, Femminicidio, Carocci; I.Reckinger, Arance amare: un nuovo volto della schiavitù in Italia, Mimesis; Sciarrone, Le mafie nell'economia legale, Il Mulino;Monaci, Odio social, Egea.  Fonti: Istat, Statistiche giudiziarie (vari tag sul sito dell'Istat : sicurezza, crimine) e Indagine sul senso civico degli italiani (on line); Saviano, Zero zero zero, Feltrinelli; .. e altre sono citate in appendice all'edizione on line del Manuale di sociologia. Tutti i volumi sono  reperibili nella Biblioteca del Dipartimento di SE e nella biblioteca Bobbio.



Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2023 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 15/05/2024 11:26

    Location: https://educazione.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!