Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Antropologia culturale - 2015/2016

Oggetto:

Cultural Anthropology

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
SCF0498
Docente
Dott. Carlo Capello (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Scienze dell'Educazione
Anno
2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
M-DEA/01 - discipline demoetnoantropologiche
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti
nessuna indicazione
Propedeutico a
nessuna indicazione
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire una conoscenza completa e ragionata dei concetti fondamentali dell’antropologia culturale, con una particolare attenzione per l’antropologia urbana e delle società complesse. Fine del corso è offrire agli studenti strumenti concettuali utili per ragionare autonomamente e criticamente rispetto ai temi della differenza culturale e sul mondo contemporaneo in una prospettiva antropologica.

The  class aims to offer a complete and sound knowledge of the basic concepts of  Cultural Anthropology, with a special focus on urban anthropology and the anthropology of complex societies. Aim of the class is to give the students the conceptual tools to critically think on themes like cultural alterity and the contemporary world from an anthropological perspective.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza critica delle principali teorie antropologiche, con capacità di contestualizzazione del loro sviluppo storico-scientifico e dei metodi di indagine etnografica.

- Conoscenza dei principali concetti dell’antropologia culturale e sociale, analisi di situazioni di incontro interculturale per individuarne gli elementi di particolare rilevanza, osservazione e individuazione delle forme di pregiudizio e di valutazioni preconcette che condizionano la relazione con l’alterità culturale.

Critical knowledge of the main anthropological theories and the ability to contextualise their historical and scientific development.

Knowledge of the main concepts of the discipline, analysis of situations of intercultural contact, detection of the forms of prejudice that have an impact on relationships with forms of cultural difference.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali con proiezione di documentari e incontri seminariali

Oral lessons and seminarial lectures

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame si svolgerà in forma scritta, per mezzo di domande aperte, in modo da saggiare tanto la preparazione dei candidati, quanto la loro capacità di esposizione e di elaborazione critica dei temi studiati. Gli studenti potranno inoltre integrare l’esame scritto con una prova orale per poter migliorare il voto.

The examination will be held in written form, by means of open questions. The students could improve their vote through an oral examination.

Oggetto:

Programma

La prima parte del corso sarà dedicata alla presentazione dei temi e dei concetti di base della disciplina riguardo a temi come la religione, il rituale, la parentela, le identità collettive nelle società tradizionali come presso le società complesse e capitalistiche. La seconda parte sarà dedicata all’approfondimento dell’etnografia e dell’antropologia delle migrazioni, attraverso una disamina delle principali teoria e di alcune monografie etnografiche dedicate alle migrazioni nel contesto italiano.

The first part of the class will be dedicated to the discussion of the main and basic concepts of the discipline concerning themes like religion, rituals, kinship, collective identitities within traditional as well complex and capitalistic societies.

The second part will be dedicated to the ethnograpic research on contemporary migrations.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

1)   U. Fabietti, Elementi di antropologia culturale, Mondadori università, Milano 2010. 

2)   Gli appunti delle lezioni (che gli studenti non frequentanti sostituiranno con una serie di testi aggiuntivi forniti dal docente).

3)   C. Capello, P. Cingolani, F. Vietti, Etnografia delle migrazioni, Carocci, Roma, 2014.

4)   Uno a scelta tra i seguenti testi:

  • C. Capello, Le prigioni invisibili. Etnografia multisituata della migrazione marocchina, FrancoAngeli, Milano, 2008.
  • M. Manocchi, Richiedenti asilo e rifugiati politici, FrancoAngeli, 2012.
  • F. Della Puppa, Uomini in movimento. Il lavoro della maschilità tra Bangladesh e Italia, Rosenberg&Sellier, Torino, 2014.
  • P. Cingolani, Romeni d’Italia, il Mulino, Bologna, 2009.
  • D. Perrotta, Vite in cantiere. Migrazione e lavoro dei rumeni in Italia, Il Mulino, 2011.
  • F. Vietti, Hotel Albania. Viaggi, migrazioni, turismo, Carocci, Roma, 2012.
  • B. Sorgoni (a cura di), Etnografia dell'accoglienza. Rifugiati e richiedenti asilo a Ravenna, CISU, Roma, 2011.

 

 

 

1)   U. Fabietti, Elementi di antropologia culturale, Mondadori università, Milano 2010. 

2)   The notes from the lessons (the students that cannot follow the class will substitue the notes with texts furnished by the professor)

3)   C. Capello, P. Cingolani, F. Vietti, Etnografia delle migrazioni, Carocci, Roma, 2014.

4)   Uno a scelta tra i seguenti testi:

  • C. Capello, Le prigioni invisibili. Etnografia multisituata della migrazione marocchina, FrancoAngeli, Milano, 2008.
  • M. Manocchi, Richiedenti asilo e rifugiati politici, FrancoAngeli, 2012.
  • F. Della Puppa, Uomini in movimento. Il lavoro della maschilità tra Bangladesh e Italia, Rosenberg&Sellier, Torino, 2014.
  • D. Perrotta, Vite in cantiere. Migrazione e lavoro dei rumeni in Italia, Il Mulino, 2011.
  • P. Cingolani, Romeni d’Italia, il Mulino, Bologna, 2009.
  • F. Vietti, Hotel Albania. Viaggi, migrazioni, turismo, Carocci, Roma, 2012.
  • B. Sorgoni (a cura di), Etnografia dell'accoglienza. Rifugiati e richiedenti asilo a Ravenna, CISU, Roma, 2011.

 



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Giovedì11:00 - 14:00Aula 33 Palazzo Nuovo - Piano primo
Venerdì11:00 - 14:00Aula 33 Palazzo Nuovo - Piano primo
Lezioni: dal 01/10/2015 al 08/01/2016

Nota:

A decorrere da lunedì 12/10/2015 cambio aula di lezione: ----> Aula 33 primo piano Palazzo Nuovo.

Oggetto:

Note

Per l'indirizzo Educatore professionale socio-culturale

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 17/10/2015 12:35

Non cliccare qui!