Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Filosofia teoretica I Torino - 2015/2016

Oggetto:

Theoretical Philosophy

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
SCF0279
Docente
Prof. Graziano Lingua (Titolare del corso)
Insegnamento integrato
Corso di studi
laurea triennale in Scienze dell'Educazione
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
9
SSD dell'attività didattica
M-FIL/01 - filosofia teoretica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

I temi trattati dovranno contribuire innaziutto ad una solida formazione culturale di base nel campo delle scienze umane, con particolare riferimento al sapere filosofico. Le abilità che si intendono formare hanno come obiettivo di offire una prospettiva riflessiva e critica sulla realtà educativa con particolare attenzione alle esigenze di promozione e sviluppo delle risorse personali. Per fare questo si porrà particolare attenzione a sviluppare le capacità di comprensione approfondita dei testi e del linguaggio filosofico

The contents of the course will primarily contribute to a solid basic training in the humanities, with particular reference to philosophy. Our goal is to offer a reflexive and critical perspective on the educational reality in view of the flourishing of personal skills and competencies. To do this, we will pay particular attention to the development of the ability to understand philosophical texts and languages

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

A termine del corso lo studente dovrà dimostrare: - Possesso dei fondamenti teorico-concettuali e dei linguaggi scientifici delle scienze filosofiche. - Conoscenza delle origini e della storia delle idee e dei concetti filosofici, con particolare riferimento alle discussioni che le teorie hanno alimentato nei vari periodi storici. - Elaborazione di una visione critica sui temi trattati. Capacità di applicare conoscenza e comprensione - Essere in grado di costruire (e/o decodificare) un concetto. - Capacità di analizzare un problema per mezzo di un procedimento euristico. - Essere in grado di analizzare con scrupolo e precisione un testo complesso.

At the end of the course, the student must show:  

Knowledge and understanding:

-Mastery  of the theoretical-conceptual bases of the philosophical sciences. - Elaboration of a critical vision of the issues at stake.

Ability to apply knowledge and understanding:

- Being able to build a concept. - Ability to analyze a problem with a heuristic procedure. – Being  able to  analyze a complex text with precision and care.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali suddivise in due moduli, che verranno svolte in aula anche con l'uso di TIC. Sono previsti inoltre momenti di laboratorio e di lavoro seminariale. Gli studenti verranno invitati a partecipare ad attività proposte dal Dipartimento di Filosofia e Scienze dell'Educazione

- Frontal lessons divided in two modules, which will also be developed with the use of IT. We also foresee workshops and laboratories. The students will also be invited to participate to activities proposed by the Department. 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Le conoscenze e le capacità previste saranno verificate attraverso un esame scritto finale.

Final written test with open-ended questions

Oggetto:

Attività di supporto

E' previsto un laboratorio di supporto.

 

Oggetto:

Programma

Modulo I (prof. Graziano Lingua) Introduzione ai principali problemi della teoria filosofica a partire dalla lettura e dal commento di un classico. Nello specifico verrà preso in considerazione il testo di H. Bergson, L'evoluzione creatrice, con un'attenzione alle questioni epistemologiche, ontologiche e ermeneutiche.

Modulo II (Prof. Enrico Guglielminetti) La filosofia sembra avere ormai rinunciato alla propria vocazione classica a comprendere sinteticamente il tutto della realtà, ripiegandosi in mere analisi di dettaglio per addetti ai lavori. Scopo del modulo è presentare un modo rigoroso di fare filosofia, che non sia irrilevante né per le urgenze dell’oggi né, in particolare, per la questione educativa. 

Module I (Prof. Graziano Lingua) Introduction to the principal problems of philosophical theory beginning from the reading and the comment of a classical author. We will consider the text of H. Bergson, L’évolution créatrice,  paying particular attention to epistemological, ontological and hermeneutical questions.

Module II (Prof. Enrico Guglielminetti) Nowadays philosophy seems to have abdicated from his own classical vocation to synthetically understand the reality, retreating in mere analyses of detail for specialists. The lectures aim instead to introduce a rigorous way to do philosophy, significant for the urgencies of contemporaneity and for educational issues.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

H. Bergson, L'evoluzione creatrice, a cura di F. Polidori, Cortina, Milano 2002.

E. Guglielminetti, Troppo. Saggio filosofico, teologico, politico, Mursia, Milano 2015. 

Gli studenti non frequentanti integrano il programma per il secondo modulo con il seguente testo: E. Guglielminetti, La commozione del Bene, Jaca Book, Milano 2011.

 

 

H. Bergson, L'evoluzione creatrice, a cura di F. Polidori, Cortina, Milano 2002.

E. Guglielminetti, Troppo. Saggio filosofico, teologico, politico, Mursia, Milano 2015. 



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Giovedì9:00 - 12:00Aula 15 Palazzo Nuovo - Piano primo
Venerdì9:00 - 12:00Aula 15 Palazzo Nuovo - Piano primo
Lezioni: dal 11/02/2016 al 10/06/2016

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 08/02/2016 09:56

Non cliccare qui!